Archive for category Uncategorized

Giornata 31 – Invio Formazione

Giornata 31 – Invio Formazione.

Advertisements

Leave a comment

Dreamboard ci farà dimenticare Winterboard?

Il 20 Marzo sarà disponibile sulla repo di ModMyi: Dreamboard, ovviamente sarà disponibile solo su cydia. Dreamboard è una piattaforma per temi personalizzati per iphone proprio come Winterboard che fino ad ora era l’unica piattaforma veramente funzionante nel suo genere. Propio ieri gli sviluppatori hanno postato su youtube il trailer di questo programma che sembrerebbe molto più performante del suo diretto concorrente:

http://www.youtube.com/watch?v=pOzvY_gYUIs&feature=player_embedded

Ricordiamo che l’installazione sia di winterboard che di Dreamboard da cydia comporta modifiche al Mobile substrate e ciò si riperquote sulla velocità del vostro dispositivo. D’altro canto l’unico modo per personalizzare il proprio device è l’installazione di uno di questi programmi pertanto ognno di voi sceglierà se privilegiare la bellezza o la velocità

Stay tuned

Fonte

Leave a comment

AT&T blocca il thetering non ufficiale sia su iphone che su android phone

 

E’ notizia di ieri che AT&T, noto provider americano, ha cominciato a mandare mail agli utenti che il thetering senza avere un “thetering plan”. E’ chiaro che ciò è possibile avendo o un iphone jailbroken o usando un root android phone. Infatti ci sono delle app, come MyWi per iphone, che permettono l’utilizzo del proprio device come modem. Secondo la AT&T solo sottorscrivendo un piano “thetering plan” è possibile usare tale caratteristica dei propri smartphone (costo 45$/mo), pertanto tutti coloro che hanno un contratto standard anche se hanno 2GB di traffico dati non possono usare il proprio dispositivo come modem.

Ciò crea un brutto precedente in quanto in futuro è possibile che anche i provider italiano si possano adeguare a queste iniziative atte a spremere quanto più possibile i consumatori. I nostri provider si sono già resi famosi con blocchi del genere (vedi il blocco della ricezoine di sms tramite Heywire) speriamo quindi che almeno questa restrizione non venga adottata altrimenti  ciò costituirà un altra stangata per gli utenti italiani.

Fonte: bgr

Leave a comment

Gobbler: il software che diminuisce le distanze della musica

“Hai mai perso un progetto perchè non avevi fatto un backup? I tuoi file sono andati persi a causa della scarsa organizzazione? Bene se la risposta è si ad una delle precedenti domande questo programma fa al caso tuo”.

Così il CEO di Gobbler introduce il loro nuove software per produttori di musica e video, vediamo le sue caratteristiche:

ORGANIZZAZIONE:  permette di organizzare sul tuo computer tutti file multimediali cosicche siano sempre velocemente raggiungibili e pronti all uso;

BACKUP:  permette di salvare i vostri progetti sui server della società così da non perdere più i vostri dati;

TRASFERIMENTO: permette di trasferire file velocemente a qualsiasi utente, non solo utenti Gobbler.

Gobbler è compatibile con i piu famosi DAW software: ProTools, Logic, Ableton, Nuendo, Cubase, StudioOne, Reaper, Garageband.

Al momento il programma è disponibile solo per Mac ma è possibile, infatti, registrarsi alla waiting list per l’uscita della versione Pc sul sito dell’azienda.

via Techcrunch

Leave a comment

Christophe Claret: 21 Blackjack watch [VIDEO]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 24 Marzo avrà inizio il “Baselworld 2011”, fiera annuale di orologi e gioelli. Una settimana prima dell’apertura della fiera, Cristophe Claret ha deciso di mostrare in anteprima le caratteristiche della sua ultima creazione: il “21 Blackjack”.

L’orologio ha 4 funzioni: ora e minuti e 3 giochi: blackjack, roulette e dadi. Più precisamente sulla parte frontale oltre alla visualizzazione dell’ora si può giocare a blackjack per mezzo dei pulsanti sul case: “HIT”, “DEALER”, “PLAYER”. Nella parte posteriore si trova la roulette mentre in una teca a fianco al pulsante “HIT” si trovano i dadi.

Questo è il video di presentazione rilasciato:

Questo prodotto di alta orologeria è caratterizzato  per la sua estrema precisione che verrà limitato a 21 pezzi per ogni versione il prezzo si aggira tra i 178.000 3 i 210.000 franchi svizzeri(circa 250.000 Euro).

Se siete appassionati di alta orologeria e di giochi da casinò questo è propio quello che fa per voi ma riuscireste a comprarlo senza vendervi casa??

Stay tuned

Fonte:  ablogtoread

Leave a comment

Internet explorer 9 release

Stanotte (ore 05:00 AM italiane) Microstoft ha rilasciato l’ultima versione di Internet Explorer e devo dire che gli sviluppatori dell’azienda di Steve Balmer hanno fatto sicuramente un ottimo lavoro dal punto di vista grafico e funzionale ma andiamo con ordine.

L’installazione è completamente automatizzata basta semplicemente cliccare il pulsante downlad in questa pagina, il problema è che per rendere effettivi i cambiamenti è necessario riavviare il PC che nello spegnersi e riaccendersi risulta molto più lento di 3/4 volte a causa dei cambiamenti a file di sistema.

La grafica è stata completamente rivoluzionata adeguandosi ai nuovi standard di chrome e firefox. Questa release introduce una funzione molto interessante: le schede aperte da link provenienti da una stessa pagina vengono colorate con un colore random, quando si apre un altra scheda che non ha nulla a che vedere con le altre aperte in precedenza, queste vengono colorate con un colore diverso dal primo. Questo aiuta la navigazione  quando ci sono molte schede aperte su una stessa finesta.

La velocità di navigazione, uno dei tasti dolenti dei predecessori di internet explorer 9, è stata estremamente migliorata. Facendo prove e test di comparazione con chrome non si notano significative differenze di velocità, sia in siti testuali, sia nella riproduzione multimediale di audio e video.

Purtoppo il vero tasto dolente di questo browser, come del resto anche i precedenti, è la sicurezza. Sono gia noti agli hacker alcune falle di sicurezza che non sono state correte dagli sviluppatori della microsoft. Personalmente durante il test mi è capitato di entrare nell stesso sito da due browser: chrome e explorer: ebbene se su chrome il sito aperto era effettivamente quello da me voluto, su explorer sono stato reindirizzato su un altro sito molto simile ma che conteneva solo pubblicità.

Ora tutto che tutto ciò sia avvenuto il primo giorno dopo la data di rilascio vuol dire semplicemente che questo bug era già conosciuto dagli hacker pertanto gli sviluppatori della microsoft dovrebbe essere un pò piu attenti alla sicurezza del loro browser che alla colorazione delle schede!!! In conclusione internet explorer 9 è di gran lunga migliore dei suoi predecessori in termini di grafica e velocità ma confrontato con i concorrenti la microsoft non ha fatto altro che adeguarsi agli standard imposti da chrome e mozilla in primis. Peraltro la sicurezza, cosa veramente molto importante al giorno d’oggi, è ancora molto scarsa.Voi vi fidereste di un borwser bello ma insicuro??A voi la scelta…

Leave a comment

Hello world!

Welcome to WordPress.com. This is your first post. Edit or delete it and start blogging!

1 Comment